La sentenza della polvere – Alessandro Bongiorni

[Questa recensione è stata scritta per Thriller Cafè]

566-3440-21_bcfe9b31ecf1c8edf09b983971754e9bIl vice commissario Carrera ama la sua città, Milano. Ancora più precisamente, il protagonista de La sentenza della polvere ama la parte romana del capoluogo lombardo, quella zona vicina al Duomo ma composta da viuzze che nemmeno i milanesi doc frequentano più, centrale ma sconosciuta, vuota di turisti e per questo adatta alle passeggiate notturne di Carrera, talmente legato a quella zona che vive con fastidio persino gli sconfinamenti in altri quartieri di Milano. Per rimanere fedele ai suoi luoghi è addirittura disposto a rinunciare a qualsiasi donna che lo costringerebbe ad allontanarsene; l’unica eccezione, per questo rude vice commissario accanito tabagista e forte bevitore, è stata Ane, una modella norvegese conosciuta tempo addietro e persa a causa degli infortuni in cui ti fa imbattere la vita. A lei si collega una delle due indagini che turbano le notti di Carrera: la donna è infatti scomparsa senza lasciare traccia dopo essere tornata per un solo giorno a Oslo dalla madre. Cosa le è successo? Per scoprirlo bisognerà ripercorrere i suoi ultimi spostamenti negli anfratti oscuri di una Milano che avvolge il vice commissario protettiva e minacciosa al tempo stesso.

Continua a leggere la recensione su Thriller Cafè.

La mia libreria su Anobii.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...