Sette brevi lezioni di fisica – Carlo Rovelli

[Questa recensione è stata scritta per Critica Letteraria]

rovelliNella Premessa Rovelli chiarisce subito: “Queste lezioni sono state scritte per chi la scienza moderna non la conosce o la conosce poco”. Pur avendo fatto il liceo scientifico mi considero dunque tra i destinatari del libro, e mi perdoni la mia insegnante di fisica. Per non incorrere in errori nell’esporre la materia trattata, e per la facilità nel trovare aforismi felici ed esemplificativi della prosa dell’autore, farò largo uso di citazioni dal testo.

Queste Sette brevi lezioni di fisica sono molto abbordabili: Rovelli è attento al fattore umano, inserisce il contenuto scientifico in una cornice più ampia, mischiandolo a riflessioni personali e ad elementi biografici o privati, come quando parla dei suoi studi su libri mangiucchiati dai topi.

Continua a leggere su Critica Letteraria.

La mia libreria su Anobii.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...