A Tor Bella Monaca non piove mai – Marco Bocci

[Questa recensione è stata scritta per Thriller Cafè]

a-tor-bella-monaca-non-piove-maiTor Bella Monaca, un quartiere dove non c’è mai niente da fare, a parte tirare a campare o cacciarsi nei guai. Una zona di Roma abitata da famiglie nelle quali la morte di una nonna pochi giorni prima del ritiro della pensione mensile può causare terremoti.
Mauro fa volantinaggio pagato 80 euro al mese dallo Sciacallo, che se si chiama così un motivo c’è, e si vede. Stanco di quella vita senza alcuna prospettiva, cerca una strada per fuggire da un destino che sembra averlo già condannato. Per svoltare, però, gli unici modi che si conoscono a Tor Bella Monaca sono il crimine e la violenza: pestare un affittuario che non paga, o tentare il colpaccio della vita. L’occasione gli capita quando i suoi amici Fabio e Domenico scoprono per caso un covo della criminalità organizzata cinese pieno di soldi. Quasi senza accorgersene, quasi senza intenzione, Mauro si ritrova in bilico sul confine sottile che separa lo sfogo della rabbia dalla prepotenza, il desiderio di giustizia dalla vendetta cieca.

Continua a leggere su Thriller Cafè.

La mia libreria su Anobii.

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...