Archivi tag: Bacci Pagano

Niente, più niente al mondo – Massimo Carlotto

[Questa recensione è stata scritta per Sugarpulp ed è stata pubblicata qui]

copj170.aspLa protagonista, che parla in prima persona, è una donna normale in una famiglia normale, anche troppo. Sposata con Arturo, che dopo esser stato licenziato ha trovato un lavoro meno remunerativo, ha una figlia sempre più difficile da proteggere e controllare. La loro situazione economica precaria assorbisce ogni energia della donna nella ricerca di un equilibrio per stare a galla, uno sforzo costante che le impedisce qualsiasi altra prospettiva che non sia la sopravvivenza e lo stordimento mediante i diversi strumenti che la società dell’intrattenimento di massa offre ai ceti popolari: tv, giornali di gossip, superenalotto, pettegolezzi dal parrucchiere. E vermouth, tantissimo vermouth.

Continua a leggere

Annunci

Bacci Pagano. Una storia da carruggi – Bruno Morchio

[Questa recensione è stata scritta per Sugarpulp ed è stata pubblicata qui]

bacciBacci Pagano è un investigatore privato, amante di Mozart, della pittura e dei libri che, ci informa, sono stati la sua salvezza nei cinque anni di detenzione che si è fatto durante gli anni inquieti del terrorismo. Sì, perché Bacci Pagano, cinquantenne perennemente single nonostante possa vantare una discreta e variegata lista di amanti, la sua educazione politico-sentimentale l’ha ricevuta proprio in quel turbolento periodo della storia d’Italia. Bacci Pagano, infine, da anni non indossa le mutande.

Continua a leggere